Jump to content

Welcome to MSFN Forum
Register now to gain access to all of our features. Once registered and logged in, you will be able to create topics, post replies to existing threads, give reputation to your fellow members, get your own private messenger, post status updates, manage your profile and so much more. This message will be removed once you have signed in.
Login to Account Create an Account


Photo

Riparazione Seagate Barracuda SD15 in Italiano

- - - - -

  • This topic is locked This topic is locked
2 replies to this topic

#1
jaclaz

jaclaz

    The Finder

  • Developer
  • 14,394 posts
  • Joined 23-July 04
  • OS:none specified
  • Country: Country Flag
TRADUZIONE ITALIANA della guida di Gradius2, l'originale (con immagini e links) è qui:
http://www.msfn.org/...howtopic=128807
(la traduzione si basa sulla versione online il 28/01/2009)

La traduzione è stata fatta con la massima accuratezza di cui sono capace, ed il più fedelmentte possibile, ho solo eliminato alcuni punti più tecnici (che chi è in grado può agevolmente ricavare dall'originale e qualche commento/link non essenziali.

NESSUNA responsabilità per errori ed omissioni.

La Soluzione per i problemi degli hard disks Seagate 7200.11 (versione finale rivista e corretta)

Attenzione: Questa guida può NON essere alla portata di tutti. Non è così difficile ASSASSINARE il vostro disco rigido se non seguite ALLA LETTERA le istruzioni, agendo con la massima cautela. NON sono responsabile per qualsiasi danno o perdita di dati che possa accadere (sebbene non vi siano stati finora casi, un incidente può sempre succedere).

Possono avvenire comunemente due errori sui dischi Seagate 7200.11 (causati da bugs nel firmware)

- 0 LBA error: quando il BIOS riconosce il drive all'avvio, ma come un drive di dimensione 0 Mb.
- BSY error: in un particolare stato il disco rigido può entrare in uno stato di stop, o BuSY (occupato). In questo caso il disco non viene riconosciuto dal BIOS all'avvio.

La spiegazione di Seagate:

Descrizione
Esiste un problema che può causare il non funzionamento di alcuni dischi rigidi Seagate immediatamente dopo l'accensione. Una volta che il problema si è presentato, il disco non può essere ripristinato alla normale funzionalità senza un intervento di Seagate. I dati sul disco non sono modificati e potranno essere nuovamente accessibili appena ripristinata la funzionalità del disco. Questo è causato da un problema del firmware insieme ad uno specifico processo di test durante la fabbricazione.

Causa principale
Questo problema nasce da un difetto nel firmware che indirizza il log del disco ad una posizione incorretta, facendo diventare il disco inaccessibile.
Nello specifico il limite finale del buffer circolare degli eventi (320) viene impostato impropriamente. All'avvio del log Eventi, il limite viene spostato di uno. Quando si dà alimentazione, se il contatore è alla posizione 320, oppure ad un multiplo di (320+x*256), e se una particolare serie di dati (che dipendono dal tipo di tester usato in fabbrica) risulta presente nelle tracce dell'area riservata di sistema, il firmware incrementa il puntatore del log oltre la fine della struttura dati. Questo errore viene intercettato risultando in un "Malfunzionamento rilevato" che, a titolo cautelativo, blocca il disco. Una volta che il disco è in questo stato il contatorte non viene aggiornato e lo stato permane anche dopo cicli di accensione/spegnimento. Il problema avviene soltanto se al momento dell'accensione il contatore del log è a 320 oppure adun successivo multiplo di 256. Una volta che il disco è in questo stato non è possibile risolvere/recuperare il disco senza un intervento tecnico da parte di Seagate. Per essere affetto da questo problema, il disco deve avere entrambe le condizioni: il firmware difettoso ed essere stato provato in fabbrica con il particolare tester.

Rimedio
Seagate ha implementato un azione correttiva per assicurare che tutty i tests durante la fabbtricazione scrivano gli stessi dati "benigni". Questo cambiamento è applicato in via permanente a tutti i tests. Tutti i dischi con data di fabbricazione successiva al 12/01/2009 non sono affetti da questo problema, essendo stati oggetto della modifica.

Raccomandazione
Seagate raccomanda fortemente a tutti i clienti di rendersi parte diligente nell'aggiornare tutti i dischi interessati all'ultima versione firmware.Se avete sperimentato il problema, oppure avete uno dei dischi affetti, mettetevi in contatto con Seagate




Avrete bisogno di:
- 1 (uno) interfaccia RS232-TTL
- 1 (uno) cavo RS232 cable

SOLO in caso di un PC senza porta seriale, (RS232) 1 (uno) cavo convertitore USB->Seriale
Anche alcuni cavi USB di interfaccia specifica per cellulari possono essere adattati.

- 1 (uno) kit di spezzoni di cavo con connettori o anche con "coccodrilli"
- 1 (uno) cacciavite mini Torx 6 - non sono facilissimi da trovare - generalmente le serie si fermano al torx 7 - spesso il 6 si trova nelle serie che hanno i venditori ambulanti


Il resto:
- 1 (uno) computer con un software di trasmissione testo su seriale/Telnet (come HyperTerminal o similare) ed una porta seriale RS232 o USB.
- Una versione aggiornata del firmware Seagate (Released in 22/01/2009 and 24/01/2009 per i dischi che potrebbero essere affetti).
http://seagate.custk...sp?DocId=207931
- Un po' di pazienza e pratica.

Connessioni TX (trasmissione) e RX (Ricezione) su un SATA Seagate 3.5":
Posted Image

Foto del disco:
Posted Image

Connettete le porte TX e RX all'adattatore TTL, usando i cavetti con terminali o coccodrilli, o comunque con una connessione efficace.

Ricordatevi che le porte TX e RX sono direzionali, quindio dovranno essere connesse così:
- Da PC (TX) a >>> RX (sul disco Seagate)
- Da PC (RX) a <<< TX (sul disco Seagate)

Connettete l'alimentazione, lo 0 (GND) e i +5V all'alimentatore del PC (cavi Nero=GND Rosso=+5V) od altra fonte. (NON usate il Giallo=+12V)

Per stare sul sicuro, è consigliabile usare come alimentazione una batteria da 3v tipo CR2032 o due batterie stilo o ministilo messe in serie.


Un idea di come fare (io ho usato un cavo USB-> RS232):
Posted Image


Avviate HyperTerminal o il programma che usate (con XP: START->Tutti i Programmi->Accessori->Comunicazioni->Hyperterminal)

Configurate la porta RS232 con: 38400 8 N 1 (come qui):
Posted Image


Riparare il problema "0 LBA":

Nota: Tutti i comandi sono CaSe SenSiTivE, usate le minuscole e MAIUSCOLE esattamente come nelle istruzioni!

E' necessaria una formattazione rapida per rigenerare le partizioni, com m0,2,2 e 0 e virgole concluse con un numero "validkey" oppure 22.

ATTENZIONE: I comandi DEVONO essere usati ESATTAMENTE come mostrato, un errore, anche minimo può rendere il drive inutilizzabile o creare una perdita di dati! Controllate, ricontrollate, ed infine controllate ancora un volta quanto immesso PRIMA di premere Invio!

Il comando da usare è:

F3 T>m0,2,2,0,0,0,0,22

e premere [Invio]

Adesso aspettate circa 15÷30 secondi fino a che apparirà qualcosa del genere (può variare da drive a drive):


Max Wr Retries = 00, Max Rd Retries = 00, Max ECC T-Level = 00, Max Certify Rewrite Retries = 0000

User Partition Format 5% complete, Zone 00, Pass 00, LBA 00008DED, ErrCode 00000080, Elapsed Time 0 mins 05 secs

User Partition Format Successful - Elapsed Time 0 mins 05 secs



SOLO DOPO che questi messaggi sono apparsi staccare l'alimentazione.


Congratulazioni, ce l'avete fatta! (Addio danaro! Sarei potuto diventare ricco!)

Se credete, una donazione (a Gradius2) è bene accetta.



Riparare il problema "BSY o CC ovvero BUSY": (si raccomanda di fare pratica SENZA alimentazione prima di provare questo metodo!)

Nota: Tutti i comandi sono CaSe SenSiTivE, usate le minuscole e MAIUSCOLE esattamente come nelle istruzioni!


  • Prima cosa, assicuratevi di avere un piano di lavoro comodo, bene illuminato e sgombro.
  • Secondo, dovrte smontare dal disco il circuito stampato, svitando le viti con il cacciavite Torx 6.
  • Terzo, connettete i cavetti TX e RX del convertitore RS232, controllate che siano connessi correttamente e attacate il connettore di alimentazione alla scheda (dall'alimentatore del PC)

Spiegazione: Il problema è che il disco è bloccato in uno stato di occupato "BUSY" che blocca le comunicazioni attraverso la porta SATA, per cui il BIOS non riesce a trovare il disco all'avvio. Nel terminale vedrete qualcosa tipo (LED: 000000CC FAddr: 0024A051). In questo caso la sessione del terminale è bloccata e nessun comando viene accettato. Per aggirare il problema è necessario staccare il circuito stampato dal disco, in modo che il messaggio LED: 000000CC FAddr: 0024A051 non possa essere inviato nella sessione al terminale Telnet.

Dopo aver connesso l'alimentazione al circuito stampato (staccato dal disco), premete Ctrl+Z (anche più volte) in Hyperterminal, dovreste visualizzare questo prompt:

F3 T>


Se non lo vedete, ri-controllate i collegamenti TX/RX dell'interfaccia RS-232, potreste avere i fili invertiti.

Adesso è necessario accedere al livello 2, immettete:

F3 T>/2 [Invio]

Il prompt diventerà:

F3 2>



Adesso immettete (per fermare il motore):

F3 2>Z [Invio]

Dovreste vedere il messaggio:

Spin Down Complete
Elapsed Time 0.147 msecs (the time will vary here)
F3 2>


Ora, la parte DIFFICILE. Provate, provate, provate senza alimentazione prima. Dovete essere assolutamente sicuri che le viti non tocchino il circuito stampato dove non devono, un errore, anche uno solo, e la scheda è andata PER SEMPRE. Se siete già sicuri ed avete fatto le prove, potete cominciare.

Dopo aver fatto la procedura di cui sopra, e con l'alimentazione ancora attaccata, così come i cavetti TX/RX, rimontate la scheda sul disco FACENDO ATTENZIONE di non mettere nulla a massa, che NESSUN cavo si disconnetta, etc.. E' essenziale che il rimontaggio avvenga dopo avere immesso i comandi di cui sopra SENZA interrompere l'alimentazione e la sessione Telnet aperta.

Un buon sistema è quello (ad alimentazione spenta) di staccare la scheda, e rimetterla al suo posto mettendo una striscia di isolante (cartoncino, NON plastica che potrebbe avere una carica statica) tra scheda e disco, quindi riabboccare appena le viti, lasciandole abbastanza lente da poter sfilare la striscia isolante.
Quando la prima parte della procedura ha avuto successo, basta semplicemente sfilare il cartoncino e premere la scheda al suo posto (stringendo un pò le viti).


Adesso immettete (per avviare il motore):

F3 2>U [Invio]


Dovreste vedere:

Spin Up Complete
Elapsed Time 7.093 secs
F3 2>


Andate al Livello 1 (immettendo /1):

F3 2>/1 [Invio]


Cancellazione S.M.A.R.T. erase (create settore S.M.A.R.T.):

F3 1>N1 [Invio]


Cancellazione G-List (certificate il cilindro riservato):

F3 1>/T [Invio]

F3 T>i4,1,22 [Invio]


Spegnete il disco (staccate il cavo di alimentazione) MOLTO IMPORTANTE!

Attendete almeno 10 secondi e riaccendetelo (riattaccate il connettore)

In Hyperterminal premete CTRL+Z ed immettete:

Partition regeneration:

F3 T>m0,2,2,,,,,22 [Invio]



Adesso aspettate circa 15÷30 secondi fino a che apparirà qualcosa del genere (può variare da drive a drive):

Max Wr Retries = 00, Max Rd Retries = 00, Max ECC T-Level = 14, Max Certify Rewrite Retries = 00C8

User Partition Format 10% complete, Zone 00, Pass 00, LBA 00004339, ErrCode 00000080, Elapsed Time 0 mins 05 secs

User Partition Format Successful - Elapsed Time 0 mins 05 secs


Se questo messaggio non appare, qualcosa non ha funzionato, NON STACCATE l'alimentazione, il disco può diventare inutilizzabile, STATE ATTENTI!

SOLO DOPO un messaggio di questo tipo potete spegnere il tutto.

Congratulazioni, ce l'avete fatta! (Addio danaro! Sarei potuto diventare ricco!)

Se credete, una donazione (a Gradius2) è bene accetta.

Qui c'è una guida con foto:
http://www.msfn.org/...o...8807&st=100


**************************** N O T E ****************************




Tenete presente che io (jaclaz):
  • non ho un hard disk di quelli che presentano il problema
  • non ho mai eseguito personalmente la procedura
  • non so praticamente nulla del "linguaggio" usato da Seagate

Se avete bisogno di aiuto, per favore postate qui, io proverò a tradurre la domanda e girarla in inglese nel thread "principale" traducendo un'eventiuale risposta dall'inglese.

Se qualcosa non vi è PERFETTAMENTE chiaro, se non siete ASSOLUTAMENTE CERTI di essere in grado di seguire questa guida:
  • chiedete aiuto, chiarimenti PRIMA di fare qualcosa di ireeparabile
  • considerate l'idea di contattare Seagate, ed una volta avuta assicurazione che ripareranno il disco in garanzia E che lo renderanno con tutti i dati, mandatelo a loro

Il mio consiglio personale, non appena siete riusciti a far vedere il disco dal BIOS, ed avete i dati nuovamente accessibili, è di copiare tutti i dati su un altro disco PRIMA di applicare la nuova versione corretta del firmware. (Nota bene, questo è quello che avreste dovuto fare comunque, fate sempre ALMENO una copia di riserva dei dati, MEGLIO due.)

Se anche non potete permettervi una piccola donazione a Gradius2, anche un semplice

Thank you!

nel thread principale:
http://www.msfn.org/...howtopic=128807
sarà gradito. :)


jaclaz

Edited by jaclaz, 31 January 2009 - 01:11 PM.



How to remove advertisement from MSFN

#2
Tristano_74

Tristano_74
  • Member
  • 9 posts
  • Joined 20-January 09

TRADUZIONE ITALIANA della guida di Gradius2, l'originale ,

jaclaz

sei stato fantastico e molto chiaro c.m.q se ci riesco avete tutti e due la donazione da parte mia quello che mi nasce nel cuore.
Ti ringrazio Jaclaz

#3
puntoMX

puntoMX

    n00b of Masters and Vice Versa

  • Super Moderator
  • 4,848 posts
  • Joined 28-June 04
  • OS:Windows 8.1 x64
  • Country: Country Flag
Sorry guys, topic closed, as we only accept English topics on this international forum.

Amici italiani, spiacenti, ma l'argomento è chiuso: accettiamo soltanto contributi in Inglese su questo Forum, anche se aperto a tutti ed internazionale..





0 user(s) are reading this topic

0 members, 0 guests, 0 anonymous users



How to remove advertisement from MSFN